Consulenze

Consulenze

L’erogazione delle prestazioni dell’area consulenza si fonda su un approccio abilitante, che non si pone solo l’obiettivo di rimuovere i problemi, ma intende trasmettere alle associazioni quelle competenze e strumenti necessari affinché progressivamente possano farsi carico direttamente delle proprie istanze ed acquisire una graduale autonomia nella gestione dei problemi.


L’erogazione delle consulenze è gestita a livello regionale oppure territoriale a seconda della tipologia del servizio e della sua incidenza. Per dare maggiore organicità all’erogazione di servizi caratterizzati da procedure e strumenti standardizzati, a fianco della consulenza individuale e specifica, saranno organizzate consulenze collettive per gruppi omogenei di associazioni o di istanze. Considerati i cambiamenti già introdotti dalla riforma e quelli che saranno introdotti in futuro, saranno dedicati un impegno e un’attenzione maggiori all’aggiornamento degli strumenti di lavoro utili ad impostare l’erogazione delle consulenze e di cui dotare le associazioni.

Il servizio di consulenza si articola nelle seguenti aree di intervento:

  • Amministrativa fiscale: impostazione e gestione contabile, assistenza alla redazione dei bilanci e degli altri documenti contabili, dichiarazioni e disciplina fiscale, tenuta dei libri e registri obbligatori, assistenza per l’accreditamento al cinque per mille, adempimenti fiscali legati allo scioglimento dell’associazione; fornitura di uno strumento gestionale per la tenuta della contabilità e per la redazione del bilancio delle associazioni di volontariato
  • Legale: costituzione di nuove organizzazioni di volontariato, redazione di atti costitutivi e statuti, modifiche statutarie, redazione di regolamenti interni e della contrattualistica esterna, iscrizione ai registri, rapporti giuridici con soggetti terzi (es. convenzioni); per dare maggiore organicità alla procedura di costituzione di una nuova associazione, è introdotto un apposito servizio di avvio alla costituzione strutturato con moduli e strumenti standardizzati, una sorta di tutoraggio completo che va dall’orientamento agli adempimenti minimi amministrativi, gestionali e organizzativi.
  • Assicurativa: accompagnamento alla stipula delle assicurazioni obbligatorie e relativi adempimenti amministrativi;
  • Disciplina del lavoro: acquisizione di personale retribuito in termini di scelta della tipologia di rapporto, adempimenti amministrativi e profili fiscali della gestione del personale;
  • Finanziaria: gestione finanziaria delle associazioni;
  • Progettuale:
    - servizio di informazione rispetto ai possibili bandi di accesso a linee di finanziamento, disponibili a livello europeo, nazionale, regionale, provinciale e locale, anche attraverso un’apposita sezione del sito internet;
    - servizio di consulenza alla progettazione che si articola in: esplicitazione del fabbisogno, analisi delle risorse e definizione dell'idea progettuale; revisione e accompagnamento alla scrittura; monitoraggio del percorso di approvazione ed accompagnamento agli adempimenti necessari all'avvio dell'iniziativa e alla sua rendicontazione (particolare attenzione viene data alla promozione, informazione e consulenza riguardanti il Bando della Regione Marche per Odv e Aps).
  • Raccolta fondi e marketing sociale: gestione dell’immagine e delle relazioni delle associazioni con la comunità esterna e reperimento di risorse finanziarie attraverso la ricerca, l’impostazione e la gestione di idonei strumenti;
  • Rendicontazione sociale: redazione di documenti di rendicontazione sociale (bilancio di missione, relazione sulle attività e bilancio sociale) utili a comunicare identità e missione dell’organizzazione, a descrivere l’entità e la qualità delle risorse umane ed economiche impiegate e a rendere conto dell'attività svolta e dei risultati raggiunti, anche in relazione agli obiettivi individuati, a tutti i soggetti a vario titolo interessati;
  • Ricerca e gestione volontari: percorsi, strumenti e metodologie per la ricerca, l’inserimento e la gestione dei volontari ed altresì per la programmazione e realizzazione di percorsi di ricambio generazionale della dirigenza delle Odv;
  • Sicurezza nei luoghi di lavoro: valutazione dei rischi, predisposizione della documentazione necessaria all’adeguamento, corsi di formazione per il personale;
  • Privacy: contenuti della disciplina della legge omonima ed adempimenti connessi;
  • Organizzativa: gestione delle risorse a disposizione dell’organizzazione in termini di modelli organizzativi, funzioni, mansioni;
  • Settoriali: problematiche e questioni relative alle specifiche attività istituzionali portate avanti dalle associazioni nei diversi ambiti di intervento (disabilità, immigrazione, sanità, ambiente, ecc.)

Le prestazioni sono personalizzate sulla base delle specifiche e particolari
esigenze di ogni associazione e sono garantite dagli operatori del CSV delle équipe trasversali. La struttura interna è inoltre affiancata da consulenti professionisti esterni che garantiscono le competenze necessarie per questioni particolarmente complesse, per le quali la struttura del CSV non è in grado di fornire autonomamente soluzioni adeguate.
Vista la portata e l’importanza della nuova normativa sul Terzo Settore, CSV Marche si farà altresì carico di definire un puntale, costante e completo percorso di accompagnamento rivolto a tutte le organizzazioni interessate dagli adempimenti normativi, finalizzato all’applicazione concreta delle previsioni contenute nei decreti attuativi della Riforma del Terzo Settore.
L’accesso per le Odv a tutti i servizi sopra descritti è completamente gratuito, eccetto i servizi per i quali è previsto un rimborso dei costi sostenuti dal CSV o i cui costi sono interamente a carico delle associazioni, perché erogati da professionisti esterni convenzionati con il CSV.
Per tutti gli altri soggetti i servizi sono erogati dietro corrispettivo.
Contattare gli sportelli provinciali di CSV Marche attraverso il numero verde 800651212, inviando una mail o recandosi in sede.

I servizi complementari alla consulenza

In aggiunta ai servizi di Consulenza CSV Marche offre anche servizi erogati in convenzione con consulenti del CSV, con costi a carico degli enti. In particolare sono offerti i seguenti servizi:

  • il servizio di invio delle domande del “cinque per mille”,
  • il servizio di predisposizione e trasmissione telematica dei dichiarativi fiscali (Modello EAS, Modello 770, modello IRAP, modello Unico, F24, ecc…)
  • A completamento della consulenza per lo scioglimento dell’associazione, è garantito il servizio di chiusura del codice fiscale.

Tali servizi sono erogati da consulenti convenzionati con il CSV, con costi a carico degli enti. Per l'accesso ai servizi contattare gli sportelli provinciali di CSV Marche attraverso il numero verde 800651212, inviando una mail o recandosi in sede.