Tra il 3 e il 6  ottobre, incontri, analisi, riflessioni e testimonianze nell’isola del Mediterraneo, verso una comprensione del fenomeno migratorio sempre più approfondita e matura come da obiettivo del progetto che in questi tre anni ha messo in rete 35 partner per la condivisione di esperienze in ambito migratorio. La delegazione di CSV Marche ha partecipato ai lavori dell’ultimo Coordination meeting di progetto ed al programma della field visit in cui non sono mancanti  momenti emotivamente intensi. Nella galley fotografica, gli scatti della tre giorni. 

Pubblicato in Ultime notizie

Previsto il 18 settembre, a cura della Nuova Accademia degli Arrischianti. Riceviamo e pubblichiamo.

Pubblicato in Ultime notizie

Mercoledì 7 luglio, dalle ore 14, su Zoom un incontro per approfondire i temi delle "Azioni del Servizio sanitario della Regione Marche per la salute psico-fisica dei migranti forzati (richiedenti protezione, rifugiati/protezione sussidiaria e diniegati) e dei minori non accompagnati”, nell’ambito del progetto Fami. Per fornire una puntuale e aggiornata informazione sull’accoglienza dei richiedenti asilo in Europa e in Italia. Riceviamo e pubblichiamo. 

Pubblicato in Ultime notizie

La giornalista Nicole Corritore interviene al nuovo webinar del ciclo di incontri "Diritti umani, uno sguardo sul mondo. Testimonianze di giornalisti che raccontano un’umanità da scoprire". Appuntamento lunedì 19 Aprile. Riceviamo e pubblichiamo da Università per la pace

Pubblicato in Ultime notizie

Il progetto che ha rafforzato “Il contributo degli immigrati alla progettazione delle politiche locali”. Nelle Marche ha coinvolto l e associazioni Senza Confini di Ancona, Terza Via di Ancona, Yemba Marche, con il coordinamento di CSV Marche, partner di “Cittadini si diventa”. Molte le iniziative, dall’informazione multilingua per fronteggiare l’emergenza pandemica al supporto a studenti e madri in difficoltà con la DAD.

Pubblicato in Cittadini si diventa

Il progetto che ha rafforzato “Il contributo degli immigrati alla progettazione delle politiche locali”. Nelle Marche ha coinvolto le associazioni Senza Confini di Ancona, Terza Via di Ancona, Yemba Marche, con il coordinamento di CSV Marche, partner del progetto. Molte le iniziative, dall’informazione multilingua per fronteggiare l’emergenza pandemica al supporto a studenti e genitori in difficoltà con la DAD.

Pubblicato in Ultime notizie

Anche le Acli marchigiane vogliono attirare l’attenzione sulla cosiddetta “Rotta balcanica”.  IPSIA, organizzazione non governativa promossa dalle ACLI, ha organizzato una raccolta fondi solidale. Riceviamo e pubblichiamo

Pubblicato in Ultime notizie

Riceviamo da Iscos Marche il comunicato sulla campagna “I Walk The Line: presidi di solidarietà lungo la rotta balcanica”, in soccorso ai migranti e richiedenti asilo bloccati in Bosnia – Erzegovina.

Pubblicato in Ultime notizie
Venerdì, 05 Febbraio 2021 16:29

Rotta balcanica, la solidarietà dalle Marche

Il mondo dell'associazionismo marchigiano risponde all'emergenza migranti bloccati sulla rotta balcanica. In soccorso umanitario alle persone ferme al gelo in campi, tendopoli e nei boschi, Caritas diocesana Ancona-Osimo aderisce alla campagna di raccolta fondi di Caritas Italia. A Fossombrone, nella sede Auser, è attiva una raccolta di materiali di prima necessità in collaborazione con Cgil. 

Pubblicato in Ultime notizie

Il progetto che ha visto tra i partner CSV Marche si è concluso in un incontro online con la partecipazione da tutte le provincie coinvolte e dell’Associazione Terzavia di Ancona. Obiettivo del progetto, migliorare la collaborazione tra enti locali e migranti, singoli o organizzati in associazioni.

Pubblicato in Cittadini si diventa
Pagina 1 di 3