Azione di rete per l'invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale

Azione di rete per l'invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale

Una partnership tra sei Ats delle province di Ascoli, Fermo e Macerata, con capofila l'Ats 22 - Ascoli Piceno, e il CSV Marche, per promuovere longevità attiva e scambio intergenerazionale, in particolare nelle zone del sisma 2016. Progetto sostenuto dalla Presidenza Consiglio dei Ministri – Dipartimento politiche della famiglia


Promuovere una cultura positiva dell'invecchiamento attivo e del valore dello scambio intergenerazionale, con particolare attenzione alle zone dell’entroterra marchigiano, che più hanno subito le conseguenze del sisma 2016.  Aree interessate, già prima del terremoto, da fenomeni di spopolamento, soprattutto da parte dei più giovani, e con una presenza di residenti anziani superiore alla media regionale.

Con questo obiettivo è nato il progetto Marche_active@net, promosso in rete da sei Ambiti territoriali sociali delle province di Ascoli, Fermo e Macerata, con capofila l'Ats 22 - Comune di Ascoli Piceno, e partner il CSV Marche (Centro servizi per il volontariato). Un programma di interventi e azioni progettati molto prima della pandemia, e che l'emergenza sanitaria ha inevitabilmente costretto a ritardare e in parte riorganizzare, nei contenuti e nelle modalità di realizzazione.  

Il progetto ha una durata totale di 18 mesi (giu. 2020 - nov. 2021), e punta a coinvolgere complessivamente circa 1000 persone, attraverso le attività previste, gli incontri informativi e di restituzione, che nel tempo saranno via via attuati, compatibilmente con l'andamento dell'emergenza Covid-19.

Molteplici le azioni programmate che vanno essenzialmente in queste direzioni: costruzione di una rete territoriale multi stakeholder  (Ats, enti locali, scuole, associazioni ed enti del terzo settore) per facilitare la partecipazione ad iniziative di cittadinanza attiva e volontariato;  promozione e realizzazione di percorsi di solidarietà e scambio intergenerazionale, anche attraverso le tecnologie digitali;  diffusione di buone pratiche in materia di invecchiamento attivo, anche attraverso sostegno all'ideazione e sperimentazione di iniziative pilota, per rispondere alle fragilità e i bisogni di assistenza degli anziani, che l'emergenza Covid-19 ha ulteriormente acuito. A queste attività si unisce anche una campagna di informazione regionale sull'importanza dell'invecchiamento attivo nelle sue diverse dimensioni, e sulle opportunità e i servizi offerti a livello territoriale.

Il progetto é promosso in rete da: Ats 22 - Comune di Ascoli Piceno (capofila); Ats 19 - Comune di Fermo; Ats 16 - Unione Montana Monti Azzurri San Ginesio; Ats 18 - Unione Montana Marca di Camerino; Ats 17 - Unione Montana Potenza Esino Musone; Ats 23 - Unione Comuni Vallata del Tronto; CSV Marche ed è realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche della famiglia.

 MasSisma Logo DipartFamiglia




Per maggiori info:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.marcheactivenet.it
facebook.com/marcheactivenet

   

Di seguito riportiamo le notizie che riguardano il progetto
I giovani spiegano agli anziani il mondo della tecnologia, mentre gli anziani fanno conoscere ai giovani tradizioni e piatti tipici. Al via il progetto promosso dalle Acli Provinciali di Fermo nell’ambito di Marche_active@net. Riceviamo e pubblichiamo.
Grazie al nuovo progetto di Scacco Matto odv, Cooss Marche e supportato da Marche_active@net, due nuove figure prestano ascolto e aiuto a circa venti anziani di Ussita, Visso e Castelsantangelo sul Nera. Sono l’operatrice di comunità e la fisioterapista. Dalle incombenze quotidiane ai percorsi salute, l’obiettivo è “creare nuovi punti di riferimento per la comunità”
Cultura positiva dell’invecchiamento e scambio intergenerazionale è il progetto Marche_active@net promosso anche a Fermo da Ambito Sociale XIX e Csv Marche. Coinvolti nei progetti, con incontri e laboratori, Auser e Acli Provinciali di Fermo
L’iniziativa sportiva rientra in “LIDMO – Libertà di movimento”, progetto sostenuto da Marche_active@net - Azione di rete per l’invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale con attenzione ai territori del sisma 2016, che vede fra i partner CSV Marche. Riceviamo e pubblichiamo da U.S. Acli Marche Aps
L’iniziativa sportiva rientra in “LIDMO – Libertà di movimento”, progetto sostenuto da Marche_active net. Azione di rete per l’invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale con attenzione ai territori del sisma 2016, che vede fra i partner CSV Marche. Riceviamo e pubblichiamo da U.S. Acli Marche Aps
Incontri ogni lunedì su Facebook per tenere attiva la propria mente, a cura della dottoressa Sabrina Monachesi. Nuova iniziativa nell’ambito di progetto “LIDMO – Libertà di movimento” che rientra nelle attività del bando del progetto “Marche_active@net e destinato ai residenti di Castelraimondo, Esanatoglia, Fiuminata, Gagliole, Matelica Pioraco, San Severino Marche e Sefro. Riceviamo e pubblichiamo.
Appuntamento alle 9,30 per una giornata di moto a piedi, “farmaco naturale per la salute”. L’iniziativa è organizzata da dell’Unione Sportiva Acli Marche nell’ambito di Marche_active@net Azione di rete per l’invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale con attenzione ai territori del sisma 2016. Riceviamo e pubblichiamo.
L’appuntamento che coniuga sport e valorizzazione del territorio rientra nell’ambito di  Marche_active@net  Azione di rete per l’invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale con attenzione ai territori del sisma 2016. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Unione Sportiva Acli Marche Aps
È entrato nel vivo il progetto “Conoscere per stare bene” finanziato nell’ambito del bando Marche_active@net, sul territorio dell’Ats 16: anziani e ragazzi con disabilità sperimentano insieme momenti formativi, attività motorie dolci come passeggiate e cura dell’orto, un concorso di ricette, per favorire la solidarietà tra generazioni e la “socializzazione in sicurezza”, dopo i lunghi mesi di isolamento sociale dovuti alla pandemia
Al via i laboratori di cucina del progetto "Nonni e nipoti generazioni ai fornelli" promosso da Anteas Macerata, e finanziato dal bando Marche_active@net per azioni locali innovative a sostegno dell’invecchiamento attivo e della solidarietà generazionale, con particolare attenzione ai territori colpiti dal sisma 2016:  il 2, 9 e 16 settembre a Muccia in programma tre incontri, guidati da esperti, per preparare insieme tre diversi piatti della tradizione locale.
Venerdì 3 settembre a Caldarola (Mc) un convegno per presentare il nuovo progetto promosso dall’Afam Alzheimer Uniti Marche Odv e altre associazioni, in collaborazione con l’Ats 16, nell’ambito del bando Marche_active@net: i promotori e alcuni esperti del settore socio-sanitario interverranno sui temi della prevenzione per la longevità attiva, e sulle prossime attività del progetto rivolte agli over 65 del territorio.
Presentate le due azioni che interesseranno i territori dell’Ambito territoriale sociale XXII, a cura di associazione Amici nella natura e di di Aniep Ascoli Piceno. Rientrano tra le 11 selezionate dal bando di Marche_active@net per la promozione di azioni innovative a sostegno dell’invecchiamento attivo e della solidarietà generazionale.
16 le proposte complessivamente presentate, 11 i progetti finanziati, distribuiti tra tutti i territori degli Ats partner del progetto. On line la graduatoria completa.
A presentarlo è la rete del progetto Marche_active@net, promosso da sei Ambiti sociali delle province di Ascoli, Fermo e Macerata, con capofila l'Ats 22 - Ascoli Piceno, e partner il CSV Marche, con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento politiche della famiglia. Il bando, da 54.000 euro di risorse complessive, è rivolto a Odv e Aps, per sostenere progetti sperimentali nei territori dei sei Ats partner. Presentazione on line delle proposte sull'area riservata del sito CSV entro il 28 maggio 2021.  Lunedì 10 maggio alle ore 10 una videoconferenza per illustrare il bando alle associazioni.
L’incontro online del 5 marzo ha dato il via al progetto 'Azione di rete per l'invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale con attenzione ai territori del sisma 2016'. Dopo la presentazione del progetto, tre relazioni sulla salute psico-fisica degli anziani alle prese con le restrizioni sociali indotte dall'emergenza Covid. Disponibile la registrazione dell’incontro sul canale YouTube di progetto.
Venerdì 5 marzo alle ore 16 sulla piattaforma zoom, una conferenza con esperti, sul peso dell'isolamento sociale da pandemia per la salute psico-fisica degli anziani. L'incontro segna l'avvio del progetto Marche_active@net - azione di rete per l'invecchiamento attivo e la solidarietà generazionale, promosso da sei Ats delle province di Ascoli, Fermo e Macerata, con capofila l'Ats 22 - Ascoli Piceno, e partner il CSV Marche (Centro servizi per il volontariato)